Parlare bene in pubblico: tutte le possibili soluzioni

Parlare bene in pubblico tutte le possibili soluzioni

Come parlare bene in pubblico: i trucchi da conoscere

Per riuscire a comprendere come parlare bene in pubblico, come spiega Massimiliano Cavallo, bisogna in primis concentrarsi sulle nozioni da recepire e da mettere poi in pratica per poter migliorare la qualità espositiva. Spesso però si è solito sentire una frase ricorrente: parla come mangi.

Attualmente, questa affermazione risulta totalmente errata e finisce per sortire l’effetto contrario. Prima di capire come riuscire a parlare in pubblico è necessario comprendere perché è così importante saper esporre un concetto in modo preciso a delle persone e quali sono i vari elementi che bisogna tenere a mente per ottenere dei risultati significativi.

Osservando in giro, appare chiaro come parlare in pubblico stia diventando un vero e proprio bisogno per ogni genere di business. Attualmente infatti sono sempre più diffusi gli eventi nati con lo scopo di presentare un determinato servizio o prodotto e sono davvero numerosi i video attraversi i quali gli imprenditori fanno promozione nel vasto mondo online.

Ancor di più sono i convegni, nei quali occorre per forza di cose parlare in pubblico e far conoscere ai presenti le proprie competenze. Lo stesso discorso vale però anche nelle situazioni meno formali ovvero quando si parla nei meeting o a degli eventi ristretti con colleghi e collaboratori.
Anche qui si rivela fondamentale non soltanto sapere cosa dire ma anche come dirlo nel modo corretto per far passare il messaggio che si ha in mente con efficacia.

Parlare in pubblico però ad oggi sembra spaventare ancora moltissime persone, in quanto la scuola prima e l’università poi, non hanno abituato le stesse a farlo nel modo corretto. Se quindi non si dispone degli strumenti più adeguati per riuscire in questo intento o si ha paura del palco, spesso la colpa non ricade su se stessi.

Le regole da conoscere per parlare in pubblico

Esistono delle regole fondamentali da conoscere per poter parlare in pubblico. Queste più semplicemente possono essere racchiuse in una sola frase: per conquistare il pubblico bisogna saper dimostrare di essere comprensibili, credibili e memorabili.

Occorre però cercare di capire come raggiungere tale obiettivo e perché è così importante. E’ bene precisare in primis che non bisogna far riferimento all’espressione parla come mangi altrimenti si rischia solamente di creare confusione nella persona che ascolta.

Quante volte capita infatti di stare di fronte ad un medico e sentire che utilizza solamente termini complessi che alla fine non fanno capire nulla?
Il risultato ottenuto è solamente quello di aver fatto magari spaventare il paziente per una questione che in realtà non si rivela poi così grave.
Per evitare questo, il dottore dovrebbe cercare di farsi capire dagli interlocutori che spesso conosco poco o niente della medicina.
Lo stesso discorso vale per qualsiasi altra professione come ingegnere o politico, in cui viene richiesto un linguaggio semplice e poco ricco di terminologie.

Tipo di linguaggio da preferire per parlare in pubblico

Quando si parla in pubblico occorre così eliminare per quanto possibile il linguaggio prettamente tecnico, utilizzato soprattutto per mettere in mostra la propria competenza.

Si tende a pensare infatti spesso che l’uso di certi termini incomprensibili possono fare bella impressione e far risultare più fighi ma in realtà non è sempre così. Se il pubblico non comprende quello che gli viene detto difficilmente potrà fornire un parere o emettere un giudizio chiaro.

Oggi il linguaggio è cambiato e ha subito delle importanti trasformazioni proprio per farlo divenire il più accessibile e semplice possibile. E’ possibile affermare infine che per riuscire a parlare in pubblico, occorre dimenticarsi del detto parla come mangi ma tenere a mente invece quello che precisa di parlare come mangia chi ascolta.